Renzi: Veto a Ue? Non una minaccia ma un amorevole consiglio
Il premieri ha commentato la possibilità che l'Italia metta il veto sul bilancio europeo

Quelle nei confronti dell'Unione europea "non sono minacce ma amorevoli consigli, graziosi suggerimenti agli amici europei". Lo ha spiegato il premier Matteo Renzi, intervistato da Radio 24, commentando la possibilità che l'Italia metta il veto sul bilancio europeo se non cambia politiche sull'immigrazione e se non viene abbandonata la politica dell'austerità. "Io mi sono rotto le scatole di chi dice che 'ce lo chiede l'Europa'. Siamo, l'Italia, siamo forti, ci siamo spaccati la schiena. O l'Italia gioca d'attacco oppure se dobbiamo continuare con 'ce lo chiede l'Europa' riprendetevi il governo tecnico, erano cosi' bravi loro...", conclude il presidente del Consiglio.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata