Renzi: "Su aereo solo bufale e propaganda M5S. La doccia? Spero la usino"
Il cosiddetto “Air Force Renzi” è una delle più grandi bufale messe in campo dal M5S”, un “attacco personale, perché non hanno possibilità di fare un ragionamento sull’export”. Così, in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook, il senatore ed ex premier Matteo Renzi dice la sua in merito alla questione dell’aereo di Stato al centro di un video dei ministri Di Maio e Toninelli diventato virale sul web. “L’aereo era stato scelto dalla Repubblica italiana per valorizzare il nostro export, che nel 2017 valeva 448 miliardi di euro”, spiega Renzi, sottolineando come “secondo il business plan fatto dai tecnici, se utilizzato per le missioni si sarebbe ripagato il costo del leasing semplicemente con la presenza di almeno 2/3 de posti per gli imprenditori”, che avrebbero pagato un biglietto. Renzi mostra poi le foto che lo ritraggono con la moglie Agnese all’arrivo a Washington qualche anno fa, mentre scende dall’aereo di Stato “che è quello usato da qualunque presidente del Consiglio prima e dopo di me e anche da Conte”, nella sua recente visita alla Casa Bianca. Infine, in merito alla questione della Jacuzzi, “declassata” poi a doccia, l’ex premier punta sul sarcasmo: “Non capisco cosa abbiano i M5scontro la doccia, ma la doccia nell’aereo di stato presidenziale c’è già da 20 anni e mi auguro che tutti la utilizzino”.