Renzi: "Pd è l'argine al populismo, nel partito divisioni assurde"
Matteo Renzi interviene all'Assemblea nazionale del Pd e analizza i motivi dell'ultima sconfitta elettorale. L'ex segretario si assume la responsabilità ma sottolinea come non sia stato il solo responsabile: "Il Pd è stato per 4 anni l'argine al populismo e chi negli ultimi quattro anni ha cercato quotidianamente di demolire il partito democratico ha distrutto non il Pd ma la possibilità di alternativa al populismo", afferma dal palco l'ex premier.