Renzi: Non guardo i sondaggi, nel 2018 mi giudicheranno

Roma, 19 feb. (LaPresse) - "Penso che un leader politico non debba stare dalla mattina alla sera a guardare i sondaggi. Se guardavo i sondaggi, avevo Grillo davanti a me il giorno prima delle europee. Invece lui ha preso il 20% e noi il 40%. Detto questo, da qui al 2018 il mio unico obiettivo è cambiare l'Italia. Bisogna abituarsi a essere un paese normale. Nel 2018 si vedrà quello che ho fatto. Va male? A casa. Va bene? Faccio un secondo giro. L'ultimo, perché sono quello che teorizza la rottamazione e non posso mettere la tenda coi picchetti a palazzo Chigi". Lo ha detto il premier Matteo Renzi ospite di 'Virus' su Rai2.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata