Renzi: Non è di sinistra fare piccoli partiti che non vinceranno mai

Roma, 11 nov. (LaPresse) - "La mia generazione è cresciuta all'insegna del precariato. Doveva essere flessibilità, spesso era solo precariato, talvolta al limite dello sfruttamento. Credo che essere di sinistra non sia fare i convegni o organizzare piccoli partiti che non vinceranno mai". Cosi' il premier Matteo Renzi nella sua E-news. "Essere di sinistra - e ancora prima essere per la giustizia sociale e per l'uguaglianza - significa lottare contro il precariato - aggiunge Renzi - Negli ultimi vent'anni solo due leggi hanno ridotto il precariato: il JobsAct e la Buona Scuola".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata