Renzi: "Mi aspetto che il M5S imponga l'obbligo della siesta"

"Quando metti in fila reddito di cittadinanza, che vuol dire sussidi per non lavorare, decreto dignità, che vuol dire 80 mila posti di lavoro in meno, e la chiusura domenicale dei negozi dimostri che il tuo problema non è solo lo sforamento dello 0,1 del deficit o di ciò che sarà, ma il problema vero è l'aspetto culturale". Matteo Renzi dalla Darsena di Milano attacca il governo sulle ultime misure proposte e polemizza spiegando di aspettarsi "che Di Maio lanci l'obbligo dell'ora di siesta" al lavoro.