Renzi: La legge elettorale è una priorità, va fatta subito

Roma, 16 set. (LaPresse) - La riforma della legge elettorale "va fatta subito" e "una melina istituzionale" su questo tema "sarebbe un affronto a ciò che è stato detto in questi mesi da autorevoli esponenti delle istituzioni", compreso il capo dello Stato, Giorgio Napolitano. Lo ha detto il premier Matteo Renzi illustrando alla Camera il programma di governo dei Mille giorni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata