Renzi: "La calunnia del Botticelli potremmo definirlo il quadro delle fake news"

Matteo Renzi, racconta oltre alle opere più famose conservate nella Galleria degli Uffizi (Tondo Doni, Madonna del Cardellino, la Venere del Botticelli) anche alcune meno note, come “La Calunnia” del Botticelli in onda sabato 15 dicembre alle 21.15 sul Nove. “Nell’opera del 1495 non c’è soltanto un cambio di stile da parte dell’artista, ma c’è anche un messaggio politico molto importante per oggi – afferma Renzi – il calunniato, la verità messa da parte, il sovrano che sbaglia giudizio sulla base dei suggerimenti del Sospetto e dell’Ignoranza... insomma potremmo definirlo il quadro delle fake news, se dovessimo ragionare a oggi, perché questo tema è un tema che non riguarda soltanto la Firenze del 1495, ma anche il mondo politico di oggi.”