Renzi in Senato: "No a divisioni in Ue, Conte ci rappresenta appieno"

L'intervento del leader di Italia Viva a Palazzo Madama

(LaPresse) "Anche alla luce delle difficoltà della politica interna, sia chiaro a che da parte di Iv, sui temi della politica continentale e dell'impegno europeo, non è possibile alcuna divisione", così il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, durante il suo intervento in Senato. "Pensare che le fibrillazioni interne della politica nazionale possano portare a una presa di distanza sulle questioni europee sarebbe un discorso sbagliato e contro l’interesse nazionale", ha aggiunto il senatore che ha poi concluso: “Lei, signor presidente, nel Consiglio europeo straordinario ci rappresenta appieno come rappresenta appieno l’intera comunità nazionale perché in passato troppo spesso la politica ha fatto delle divisioni interne un elemento di debolezza nella divisione europea".