Renzi e Padoan a scuola Gdf: Cambieremo Paese con onore e disciplina

Roma, 27 nov. (LaPresse) - Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi è arrivato ad Ostia alla cerimonia di inaugurazione dell'anno di studi 2014/2015 della Scuola di polizia tributaria della guardia di finanza. Insieme a lui il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan. Ad accoglierli, il comandante generale della guardia di finanza Saverio Capolupo.

"Il primo pensiero va innanzitutto agli allievi della scuola perché io sono convinto che qualsiasi riforma riusciremo a fare, e vi garantisco che ce la stiamo mettendo tutta, solo l'adempimento con onore e disciplina di tutti e di ciascuno, partendo da chi ha incarichi di Governo fino ai cittadini che si alzano la mattina presto e che sono i vero eroi della quotidianità, riusciremo a cambiare questo Paese", ha detto Renzi nel corso del suo intervento alla cerimonia.

FINITO TEMPO DEI FURBI. "Sono anni che ci diciamo che le cose non possono cambiare - ha spiegato Renzi - che ci sentiamo condannati ad avere l'evasione e la corruzione più alta, che tutti gli sforzi che si possono fare poi sono vanificati perché i furbi riescono ad avere la meglio. È finito il tempo in cui chi si ritiene furbo possa pensare di avere la meglio".

LOTTA A EVASIONE E' SACROSANTA. "È sacrosanta la battaglia all'evasione che dobbiamo fare - ha proseguito il premier - ed è impressionante leggere il dato, 91 miliardi mi pare, venuto fuori dalla commissione, sono quasi sei punti di Pil. Questo dato esiste e va combattuto".

MENO TASSE CON RIDUZIONE SPRECHI. "Il modo migliore per far pagare le tasse è ridurre gli sprechi" così da dare il buon esempio.

OCCORRE SEMPLICITA' PER LOTTA AL CRIMINE. "È la semplicità - ha sottolineato il presidente del consiglio - il presupposto alla lotta alla criminalità, non servono altre leggi per stangare in modo definito coloro che violano le norme e lo fanno in modo inaccettabile". "Dobbiamo fare - ha sottolineato - uno sforzo di semplicità, è la semplicità il valore", sottolineando come le norme messe in campo dal Governo prevedano "questo cambio di approccio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata