Renzi: De Luca campione legalità ma su Bindi indifendibile, si scusi
Lo ha detto il premier nel corso della registrazione di 'Otto e mezzo' su La7

"Non si può permettere di accomunare (il governatore della Campania) Vincenzo De Luca alla mafia. Ha detto una frase indifendibile su Rosy Bindi, ma è un campione nella lotta alla legalità". Così il premier Matteo Renzi nel corso della registrazione di 'Otto e mezzo'  su La7, risponde a Peter Gomez del Fattoquotidiano.it, sulla frase del governatore della Campania. "Credo che De Luca debba chiedere scusa a Bindi", aggiunge Renzi.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata