Renzi conferma: "I nostri ministri non approvano riforma giustizialista"
Renzi conferma: "I nostri ministri non approvano riforma giustizialista"

Il leader di Italia Viva in diretta Facebook si rivolge a Conte: "Non vogliamo la crisi, ma alle idee non rinunciamo". Bonetti e Bellanova disertano il Cdm

"La situazione è preoccupante. Le previsioni sono molto preoccupanti. Il livello di fiducia delle imprese sono ai minimi storici. Caro presidente del Consiglio se vuoi aprire la crisi aprila. Noi abbiamo chiesto un'altra cosa. Apri i cantieri, sblocchiamo l'economia. Dire questo significa essere maleducati?". Lo ha detto Matteo Renzi nel corso di una diretta Facebook. 

"Noi stasera non andremo al Consiglio dei ministri e il presidente del Consiglio non può dire che è un'assenza ingiustificata perché lo dice il preside di un istituto. Noi stiamo marcando una battaglia politica". Lo ha detto Matteo Renzi nel corso di una diretta Facebook. "Da questo punto di vista non facciamo sconti a nessuno", ha aggiunto.

"Presidente la palla tocca a te. Noi non vogliamo aprire la crisi, ma alle idee non rinunciamo. Se tu vuoi puoi cambiare maggioranza. Lo hai già fatto del resto, sai come si fa. Ma non puoi dire che siamo opposizione maleducata". Lo ha detto Matteo Renzi nel corso di una diretta Facebook. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata