Renzi annuncia incontro a Torino in vista del congresso
La riunione, spiega il segretario, servirà per fare un "tagliando" al Pd "ma anche a fare le pulci all'azione di governo di questi tre anni"

Il segretario del Pd Matteo Renzi raduna i suoi sostenitori a Torino in vista del congresso. "Per prepararci a vivere il congresso non come scontro sulle poltrone, ma come confronto di idee ho bisogno del vostro aiuto: intanto sui progetti per il futuro dell'Italia. Dal 10 al 12 marzo con gli amici che sosterranno la mozione congressuale ci vedremo a Torino, al Lingotto. Nel luogo dove nacque il Pd a fare... il tagliando a quell'idea di quasi dieci anni fa", scrive Renzi nella sua enews.

L'incontro, spiega ancora l'ex premier, servirà per fare un "tagliando" al Pd "ma anche a fare le pulci all'azione di governo di questi tre anni per costruire il prossimo programma. Cosa ha funzionato, cosa no. Cosa dobbiamo fare meglio, oggi e domani. Una discussione vera, senza rete. Su ambiente, cultura, scuola, lavoro, università, sanità, infrastrutture, tasse, giustizia e l'elenco potrebbe continuare a lungo". 

"Se uno ha idee diverse, ha il dovere di proporle. E in un partito democratico il congresso (con primarie) non è una parolaccia, ma il luogo in cui decidono gli iscritti e i simpatizzanti. Tante volte siamo stati accusati di essere autoreferenziali. Bene, tiriamo fuori le proposte e confrontiamoci con la nostra gente. Vinca il migliore. E chiunque vinca, tutti a dare una mano", conclude Renzi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata