Renzi all'Ue: La manovra non cambia, l'Italia rispetta le regole
"La lettera naturalmente arriverà e riguarderà non solo Roma, ma una serie di Paesi".

"La lettera naturalmente arriverà e riguarderà non solo l'Italia, ma una serie di Paesi". Così Matteo Renzi al Tg5 in merito alla lettera di richiamo della Commissione europea sulla legge di bilancio. "La manovra non cambia", ha ribadito. Renzi ha detto che "la lettera dell'Ue non credo sia la cosa più importante". E ha aggiunto: "Noi abbiamo seguito le regole europee anche se non le condividiamo". 

LEGGI ANCHE Renzi: Deficit al livello più basso degli ultimi dieci anni

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata