Renzi al Pd: In 2015 battaglie decisive, da Italicum a fisco

Roma, 22 dic. (LaPresse) - Matteo Renzi ringrazia i parlamentari Pd per il lavoro svolto fin qui, ricordando in particolare la battaglia notturna dei senatori per 'portare a casa' la legge di stabilità un paio di giorni fa o quella condotta in estate per le riforme, ma non dimentica gli appuntamenti "decisivi" già in calendario per il 2015. "Tanto ancora resta da fare", è il messaggio che, secondo quanto riferiscono alcuni presenti, il premier recapita a dipendenti e parlamentari Pd nel corso del discorso di auguri di fine anno oggi al Nazareno. Alla ripresa dei lavori parlamentari - è il memorandum fatto dal segretario Pd - i primi obiettivi da raggiungere saranno l'approvazione dell'Italicum 2.0 al Senato e della riforma costituzionale alla Camera, senza però dimenticare i provvedimenti di riforma della giustizia e di semplificazione di meccanismo fiscale.

Ecco perché, avrebbe sottolineato Renzi, servirà un Pd compatto e unito. L'Italia ce la può fare, avrebbe ripetuto il premier, invitando i parlamentari a tornare nei circoli durante le vacanze natalizie per ridare fiducia a iscritti e simpatizzanti dem.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata