Regionali Emilia-Romagna, Salvini: "A gennaio dopo 50 anni mandiamo a casa la sinistra"

Il leader della Lega durante un comizio a Parma al fianco della candidata presidente Lucia Borgonzoni

(LaPresse) "Segnare sull’agenda il 26 gennaio 2020, dopo 50 anni la sinistra va a casa dall'Emilia e dalla Romagna". Così Matteo Salvini durante un comizio a Parma al fianco della candidata presidente Lucia Borgonzoni. "È una possibilità, non è una certezza. Il 26 gennaio Parma tiri fuori l'orgoglio e dimostri di non essere la periferia dell'impero emiliano romagnolo", ha aggiunto il leader leghista.