Regionali, Di Maio: Per vincere dobbiamo adeguare lo schema, no rigidità

Milano, 14 set. (LaPresse) - "Ci sono 9 elezioni Regionali e le elezioni comunali, in queste elezioni per la prima volta potremo usare le nuove regole sulle liste civiche che creano tante perplessità, ma anche su quello il Movimento si chiama movimento perchè è una forza che non è conservatrice, si riforma e si adatta al campo. Due cose mi ha insegnato Gianroberto Casaleggio: tutto quello che non arriva non esiste, la comunicazione è fondamentale, e l'altra è che se vuoi sconfiggere il nemico ti devi adeguare al campo di battaglia. Se invece sei rigido e in campo vai sempre con lo stesso schema l'altro avrà modo di prevedere tutte le tue mosse". Così il capo politico M5S e ministro degli Esteri Luigi Di Maio aprendo la scuola di formazione politica Open Comuni di Rousseau.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata