Regionali, Bonaccini: Battuta d'arresto non banale della Lega

Firenze, 21 set. (LaPresse) - "Mi pare vi sia una battuta di arresto non banale della Lega" e che "qui le succeda come in Emilia Romagna, con questa idea di liberare territori, peraltro territori già liberi. E la vittoria di Giani è netta, non è di pochi decimali, e mi pare che la Lega non vada particolarmente bene qui come in altre parti d'Italia". Lo afferma il presidente dell'Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, oggi a Firenze nella sede del comitato elettorale del candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Toscana, Eugenio Giani.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata