Regeni, Conte: "Al-Sisi mi ha assicurato massima collaborazione"

Il premier al Cairo torna sul caso del ricercatore ucciso quattro anni fa

"Con il presidente Al-Sisi abbiamo parlato del caso Regeni, ho ricordato che tra qualche giorno ci sarà l'anniversario della scomparsa, anzi rivolgo un pensiero affettuoso ai suoi familiari. Oggi ci sono gli investigatori italiani di carabinieri e polizia qui al Cairo e si fermeranno anche domani, questo è il segnale positivo che sono ripresi i contatti tra gli investigatori, confidiamo che presto riprenda anche la collaborazione tra le procure. L'importante è che questa collaborazione riprenda, la verità è importante, al-Sisi mi ha rassicurato che la collaborazione da parte loro sarà massima. Bisogna raggiungere un risultato". Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in un punto stampa al Cairo.