Referendum, Serracchiani: E' una grandissima prova di democrazia
"Adesso mi auguro che possa iniziare un confronto nel merito" dice la vicesegretaria PD

Adesso mi auguro che possa iniziare un confronto nel merito e cessino le polemiche di contorno che nulla hanno a che fare con il senso profondo delle riforme". Lo ha affermato la vicesegretaria del Pd Debora Serracchiani, dopo che il Consiglio dei Ministri ha fissato al prossimo 4 dicembre la data del referendum costituzionale. Per Serracchiani "il Paese e' chiamato a una grandissima prova di democrazia, che mette nelle mani del popolo l'opportunita' e la responsabilita' di modernizzare la Carta costituzionale. Ci attende un evento di straordinario rilievo. La riforma che viene sottoposta al giudizio dei cittadini- ha sottolineato Serracchiani- opera una sintesi tra le necessita' di un Paese del terzo milennio e il potente spirito democratico dei Padri costituenti, che rimane a ispirare con forza i cardini della nostra Repubblica"

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata