Referendum, Napolitano: Basta con guerra, riforma non è mia
L'ex capo dello Stato invita ad abbassare i toni del confronto politico e a concentrare l'attenzione sul merito

Napolitano dice 'no' allo scontro. "Basta con questa guerra" sulle riforme, afferma in una intervista a Repubblica, che verrà pubblicata per esteso domani, l'ex capo dello Stato.

Napolitano invita ad abbassare i toni del confronto politico e a concentrare l'attenzione sul merito delle questioni in vista del prossimo referendum costituzionale, esprimendosi a favore delle modifiche. "La riforma non è né di Renzi né di Napolitano - specifica - ma è quella su cui la maggioranza del Parlamento ha trovato l'intesa. E importanti sono le novità che contiene, nelle quali perciò mi riconosco in coerenza con le tesi da me a lungo sostenute".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata