Referendum, De Luca: Chi mi attacca si coprirà di vergogna
"Si ha paura del voto in Campania" dice il governatore campano

 "Come un anno e mezzo fa, con una puntualita' cronometrica, anche oggi alla vigilia di un voto importante, viene costruita, sul nulla assoluto, una campagna di aggressione mediatica inaudita. Si ha paura del voto in Campania, che oggi come alle regionali, e' politicamente decisivo. Allora, i promotori di quella campagna si sono coperti alla fine di vergogna e noi abbiamo camminato a testa alta. Cosi' succedera' anche oggi". Lo scrive in una nota il governatore della Campania Vincenzo De Luca, che aggiunge: "C'e' una sola questione in campo oggi in Italia; una sola domanda cui rispondere: si vuole superare il bicameralismo perfetto e la palude burocratica? Si' o no? Fino al 4 dicembre, ogni discorso dovra' partire e concludersi su questa domanda. Tutto il resto e' un diversivo".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata