Referendum, Berlusconi: Se vince NO bisogna sedersi a un tavolo
Sulle ritorsioni Mediaset "mi sono pentito"

 Se vincesse il No "non andrò per conto mio, sarà indispensabile sedersi a un tavolo per discutere la riforma costituzionale e una nuova legge elettorale". Così Silvio Berlusconi nel corso della registrazione di Matrix, che andrà in onda questa sera su Canale 5. "Mi sono pentito di ciò che ho detto ieri, ma io ho fatto riferimento a quello che è il fisiologico timore di chi ha aziende private e ha paura di avere ritorsioni di chi è al potere" ha aggiunto l'ex Cavaliere. Con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella "abbiamo parlato della situazione italiana e se vince il no non cambia nulla, non succederà nulla e si apre la possibilità di una riforma della costituzione molto diversa e positiva". 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata