Referendum, Berlusconi: Con il sì rischio di deriva autoritaria
"Prendere coscienza del pericolo che ci puo' essere con la modifica della Costituzione"

 "Dobbiamo prendere coscienza del pericolo che ci puo' essere con la modifica della Costituzione. Andremo verso una deriva autoritaria senza fine". Lo sostiene il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, a Napoli in una manifestazione a sostegno del candidato sindaco Gianni Lettieri. "E' una battaglia di democrazia e di libertà - spiega - metteremo in piedi un esercito di 200mila difensori del voto per contattare ad uno ad uno quegli italiani che non vanno a votare per convincerli della necessità che cambino posizione".  "In Italia negli ultimi 22 anni ci sono stati quattro colpi di stato" ha aggiunto Berlusconi.

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata