Navigator, ufficiale l'accordo tra governo e Regioni: saranno tremila

Verranno assunti da Anpal e si occuperanno del reinserimento nel mondo del lavoro di quanti riceveranno il reddito di cittadinanza

Accordo raggiunto tra governo e Regioni sui navigator per il reddito di cittadinanza. L'ok è arrivato in conferenza unificata il giorno dopo l'intesa raggiunta al Mise sulla riduzione da 6mila a tremila del numero dei navigator assunti da Anpal che si occuperanno del reinserimento nel mondo del lavoro di quanti riceveranno il reddito di cittadinanza. 

"L'accordo è fatto, credo che sia stato fatto un buon lavoro, riteniamo che le prerogative delle regioni sono state rispettate", ha commentato il governatore della Liguria e presidente della conferenza delle regioni, Giovanni Toti.

"Intesa che farà bene al Paese", commenta Cristina Grieco, coordinatrice della commissione lavoro della Conferenza delle Regioni.

 "Accolte le nostre perplessità, eccellente rapporto con Di Maio", spiega il sindaco di Livorno, Filippo Nogarin.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata