Redditi parlamentari, Piano senatore milionario. Tra i ministri Fedeli la più ricca, chiude Lorenzin
Grillo sopra i 400mila, Renzi ha dichiarato entrate per 107.100 euro. Tra i 'Paperoni' Tremonti e Ghedini

Renzo Piano è il senatore (a vita) con il reddito più alto, anche se redditi (e tasse) sono soprattutto francesi: Sul suo conto corrente devono essere arrivati i pagamenti per la Cittadella Giudiziaria di Parigi, che ospiterà avvocati e magistrati d'Oltralpe. Piano, 80 anni compiuti nel 2017, può vantare un reddito di 2.990.294 euro tra introiti francesi (2.640.820) e italiani (349.474).

I PAPERONI IN PARLAMENTO. Cospicuo anche il reddito del delle cliniche e deputato di Forza Italia Antonio Angelucci che ha un reddito di 2.726.959 euro. Notevole pure la posizione di Giulio Tremonti: nel 2017 ha dichiarato 2.111.533. L'avvocato Niccolò Ghedini, senatore di Forza Italia e gran maestro delle manovre berlusconiano, che può vantare 1.623.533 euro di reddito grazie alle sue parcelle.

FEDELI LA PIU' RICCA NEL GOVERNO. Per quanto riguarda l'esecutivo, la ministra dell'Istruzione, Valeria Fedeli (182.016 euro) è la più ricca del governo Gentiloni. La più 'povera' è invece la collega della Salute Beatrice Lorenzin (91.888). Il ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, dichiara 166.264 euro. La ministra per i Rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro, 151.672 euro, il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, 122.457 euro, il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni 107.401 euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata