Recovery Fund, Spadafora: 500 milioni servono per progetti sociali

Roma, 22 set. (LaPresse) - "Oltre all'infrastruttura fisica, all'impiantistica, c'è da sostenere anche il capitale umano del mondo dello sport. La seconda linea di intervento che proporremo, per un altro mezzo miliardo di euro, la stiamo strutturando in progetti sociali e culturali territoriali che vedano il coinvolgimento dei più giovani e delle Società e Associazioni sportive dilettantistiche". Lo ha dichiarato il ministro per le politiche giovanili e lo sport, Vincenzo Spadafora, nell'audizione informale di fronte alla VII Commissione della Camera (Cultura, Scienza ed Istruzione) presso la Sala del Mappamondo sull'individuazione delle priorità nell'utilizzo del Recovery Fund per il settore dello sport.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata