Recovery Fund, Gualtieri: Italia ferita ma in piedi, no lasciata sola

Torino, 5 set. (LaPresse) - "Siamo a un anno dalla creazione di questo governo, è stato provvidenziale questo cambiamento politico perché ci ha consentito di essere protagonisti di un cambio di rotta dell'Europa, della capacità europea di essere solidale già in questa fase. L'Italia si presenta con le ferite di una crisi che ha avuto un impatto forte sull'occupazione e sul Pil ma siamo in piedi e nelle condizioni di ripartire anche perché non siamo stati lasciati soli". Così il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, intervenendo alla conferenza stampa del Pd per presentare il contributo dem alle linee guida per il Recovery fund. "Siamo stati parte - ha detto - di un'idea storica, un'idea diversa di risposta anticiclica rispetto alla crisi. Se riusciremo a suscitare un senso di fiducia, l'Italia ce la può fare e noi avremo colto un'occasione storica per rilanciare il Paese".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata