Recovery Fund, Conte: Non in ritardo, rispettiamo tabella marcia Ue

Modena, 8 set. (LaPresse) - "Il Recovery plan italiano non è in ritardo ma rispetta la tabella di marcia dell'Ue e sarà forte e robusto, con l'obiettivo di avviare riforme strutturali. Niente spese correnti., niente rivoli. La prima stesura del piano sarà pronta entro il 15 ottobre come previsto" .Lo ha detto il premier Giuseppe Conte alla Festa dell'Unita' di Modena. "Dobbiamo costruire un progetto per il Paese anche sul fronte delle infrastrutture, del lavoro e dell'eliminazione delle diseguaglianze", ha aggiunto, spiegando che i progetti definitivi saranno pronti nei primi mesi del 2021.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata