Rai, verso la nomina di Dall'Orto direttore generale. Cda e soci: ecco la procedura

Roma, 6 ago. (LaPresse) - Sarà il cda della Rai appena insediato a proporre formalmente il nome del nuovo direttore generale. Il presidente del Consiglio ha indicato, per questa carica, il Antonio Campo Dall'Orto, dirigente Viacom ed ex direttore e amministratore delegato di Mtv. La neo-presidente Monica Maggioni porterà questo nome all'assemblea dei soci - la cui maggioranza è in capo al Tesoro -. Incassata l'approvazione dei soci, il cda darà il via libera definitivo in una seconda seduta.

E' questo il meccanismo con il quale si andrà a porre l'ultimo tassello per completare il puzzle Rai. L'articolo 29 comma 1 dello statuto della Rai recita così: "Il Direttore Generale è nominato dal consiglio di amministrazione d'intesa con l'assemblea dei soci, in conformità e con le attribuzioni ad esso riconosciute dalla legge. Ai fini del raggiungimento dell'intesa con l'assemblea dei soci:

a) il consiglio di amministrazione formula il proprio intendimento di nomina, con indicazione singola o plurima, e dà mandato al Presidente di promuovere l'intesa e di provvedere altresì alla convocazione dell'assemblea dei soci in via ordinaria;

b) il presidente, deliberata l'intesa da parte dell'assemblea dei soci, convoca il consiglio di amministrazione affinché provveda alla nomina del direttore generale in conformità con l'intesa raggiunta".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata