Rai, Tarantola: Attivata commissione etica su caso Verro

Roma, 3 mar. (LaPresse) - Sul caso Verro "sono state attivate le procedure interne e cioè la commissione stabile del codice etico". Lo ha detto la presidente della Rai, Anna Maria Tarantola, nel corso di un'audizione davanti alla commissione di Vigilanza.

In merito alla lettera indirizzata dal consigliere Antonio Verro a Silvio Berlusconi, Tarantola ha aggiunto: "Il contenuto, se veritiero, fa emergere possibili ed eventuali profili di non coerenza dei comportamenti di un consigliere con gli obblighi previsti" dalla legge e dal regolamento dell'azienda. "Si è ritenuto di attivare le procedure interne all'azienda con serenità", ha sottolineato la presidente della Rai.

"La commissione codice etico della Rai ha il compito di ricostruire la vicenda: noi non sappiamo se la lettera sia vera o no, o se sia stata illecitamente sottratta, come diceva Brunetta: per questo c'è l'istruttoria", ha sottolineato Tarantola.

"Nella riunione del cda del 26 febbraio - ha aggiunto Tarantola - Verro ha dichiarato di non ricordare di aver materialmente scritto la lettera, ma ha riconosciuto che il contenuto della stessa riflette quanto fatto oggetto dei suoi reiterati interventi in cda e anche sulla stampa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata