Rai, Giacomelli: La riforma è un passo verso un'azienda normale

Roma, 23 dic. (LaPresse) - "Con questa riforma abbiamo provato a far fare alla Rai un passo verso la dimensione di azienda normale". Lo ha detto Antonello Giacomelli, sottosegretario allo Sviluppo economica con delega alle Tlc, ad Agorà su Rai3, a proposito della riforma della Rai approvata dal Parlamento. "Il governo è vero che propone il nome dell'ad, ma l'amministratore è nominato dal Cda - a maggioranza parlamentare e con un rappresentante dei dipendenti Rai - che può anche revocarlo e sfiduciarlo, potere che il Cda finora non ha mai avuto. Il legame della Rai deve essere con le istituzioni e il Paese: il Cda fissa le strategie dell'azienda, ma l'amministratore ha i poteri di attuarli e di risponderne pubblicamente", ha aggiunto Giacomelli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata