Rai, Caparini (Ln): Cairo ha ragione, stop tetto pubblicità danno a media

Roma, 28 apr. (LaPresse) - "Urbano Cairo ha centrato il punto, la Rai non potrà tenere il piede in due scarpe creando una ulteriore anomalia nel mercato pubblicitario. Già oggi drena la quasi totalità delle risorse pubbliche disponibili per la comunicazione, se a questo aggiungessimo quelle pubblicitarie significherebbe infliggere un altro durissimo colpo a tutti gli operatori, locali o nazionali che siano". Così il deputato leghista Davide Caparini, responsabile comunicazione del Carroccio, commenta la presa di posizione dell'editore di La7, Urbano Cairo, contro la cancellazione del tetto alla pubblicità per la Rai.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata