Raggi: "Stiamo cercando le ragazze che buttano le bici nel Tevere"
"Abbiamo ricevuto un video di queste ragazze che buttavano nel Tevere le biciclette pubbliche. Non c'è targa o nome. In questo caso stiamo chiedendo in rete di riconoscere queste persone". Questo l'esempio (le immagini delle ragazze hanno fatto il giro del web) usato dalla sindaca di Roma, Virginia Raggi, presentando il sistema unico segnalazione, online da lunedì 2 luglio. Permette al cittadino di inviare una segnalazione georeferenziandola su mappa con la possibilità di allegare foto, video e documenti.