Raggi: "A Roma la mafia esiste, deve restare fuori dalla nostra città"
Virginia Raggi parla di lotta alla mafia durante la seduta straordinaria dell'Assemblea capitolina, riunita nella sala del Consiglio del VI Municipio di Tor Bella Monaca, dedicata a Paolo Borsellino. "L'omicidio del giudice Borsellino (di cui il 19 luglio scorso ricorreva il 26esimo anniversario dalla morte, ndr) deve essere un seme da piantare nel territorio di Roma Capitale per continuare a lottare contro la mafia" ha detto il sindaco di Roma. "La mafia deve restare fuori dalla nostra città. Perché la mafia a Roma esiste. Lo dimostrano le inchieste e gli arresti" ha concluso il primo cittadino.