Radio Radicale, Lega vota i finanziamenti. M5S: "Pioggia di soldi ingiustificata"

Ennesima spaccatura nel governo tra Lega e Cinque Stelle. La maggioranza divisa sui nuovi fondi per Radio Radicale. Nelle commissioni congiunte Bilancio e Finanze della Camera, il Carroccio ha votato con l'opposizione l'emendamento del Pd che prevede per Radio Radicale un ulteriore finanziamento di 3 milioni di euro per il 2019, salvando la radio dalla chiusura. "Non si chiude una radio con un emendamento", è la risposta del leader della Lega Salvini al Movimento Cinque Stelle, che aveva parlato di "pioggia di soldi ingiustificata. "È gravissimo, la Lega dovrà risponderne", accusa Di Maio, ma il ministro dell'Interno si dice sicuro di un chiarimento.