Quote latte, Sel: Vergogna nazionale, Martina faccia rispettare legge

Roma, 10 lug. (LaPresse) - "Nel giugno scorso denunciammo con una interrogazione in Commissione che la Commissione Europea prima o poi ci avrebbe chiesto il conto per la gestione allegra delle quote latte. Cosa che è accaduta oggi". Lo afferma il capogruppo di Sel in Commissione Agricoltura Franco Bordo, firmatario dell'interrogazione a risposta in Commissione al ministro delle Politiche Agricole. "L'Italia chiuda definitivamente con la gestione allegra delle quote latte che ha danneggiato la stragrande maggioranza degli allevatori italiani che in questi anni si sono messi in regola. La connivenza di questi anni di alcune forze di governo con quegli allevatori disonesti non ha certamente aiutato a risolvere la questione. Il ministro Martina, conclude il deputato di Sel Franco Bordo, vista l'esiguità della platea degli allevatori, in tutto 2000 di cui 600 con il maggior debito, si imponga e ripristini la legalità contro gli interessi particolari che danneggiano il comparto agricolo italiano e i tanti agricoltori onesti", conclude Franco Bordo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata