Quirinale, Renzi: Pd non si divida, non ripetere errori 2013

Roma, 22 dic. (LaPresse) - Sull'elezione del nuovo presidente della Repubblica si giocherà una partita "importante" non "solo per il Pd, ma per l'Italia", ecco perché "non dobbiamo ripetere gli errori dell'aprile 2013". E' quanto avrebbe detto il segretario del Pd Matteo Renzi, secondo quanto riferiscono alcuni presenti, nel corso del discorso di auguri di fine anno ai parlamentari del Pd pronunciato oggi al Nazareno. "Non dobbiamo dividerci - avrebbe aggiunto -, tra deputati, senatori e grandi elettori abbiamo 460 voti e dobbiamo spenderli nel miglior modo possibile".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata