Quirinale, Renzi: Non penso ci saranno 200 franchi tiratori

Roma, 29 dic. (LaPresse) - "Non la penso come Ugo Sposetti e credo che non se ne avrà a male. Non penso ci saranno 200 franchi tiratori" per l'elezione del nuovo presidente della Repubblica. Così il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, nel corso della conferenza stampa di fine anno in merito all'applicazione dei decreti ai lavoratori pubblici. Il premier infatti ribadisce che "rispetto la magistratura. Penso che non c'è alcun tipo di possibilità di una classe politica di essere condizionata da qualsiasi intervento esterno, fermo il punto che di condizionamenti esterni non ne vedo" .

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata