Quirinale, Renzi: Napolitano? Magari ci stupisce e rimane di più

Roma, 11 nov. (LaPresse) - "Vediamo che cosa accadrà, magari Napolitano ci stupirà e rimarrà molto di più". Così il presidente del Consiglio Matteo Renzi nel corso della puntata di 'Porta a porta' che andrà in onda questa sera ha risposto a Bruno Vespa che gli chiedeva se gli sarebbe piaciuto che Giorgio Napolitano inaugurasse l'Expo. Vespa ha poi domandato a Renzi se abbia chiesto al Capo dello Stato di restare e il premier di rimando: "No, per un atto naturale di rispetto. Il Presidente della Repubblica è lucido, presente, determinato e consapevole delle sue prerogative". "Lui deciderà in autonomia quando dimettersi ma leviamoci dalla testa di dire che è stanco", ha aggiunto. E a proposito della presunta trattativa Stato-mafia, Renzi ha sottolineato come "chiunque abbia letto la testimonianza di Napolitano ha trovato una straordinaria dimostrazione di forza e determinazione del presidente della Repubblica. Dobbiamo avere più rispetto per il Presidente della Repubblica, a prescindere dal nome".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata