Quirinale, prima uscita ufficiale di Mattarella presidente

Roma, 5 feb. (LaPresse) - Prima uscita ufficiale sotto la pioggia per il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, fresco di giuramento. Il capo dello Stato ha infatti partecipato oggi all'inaugurazione dell'anno giudiziario 2015 del Consiglio di Stato. Seduti accanto a lui il presidente del Senato Pietro Grasso, e il vice presidente del Consiglio superiore della magistratura, Giovanni Legnini. Mattarella ha ascoltato con attenzione la relazione del presidente, Giorgio Giovannini, accogliendo con un sorriso il suo saluto: "I più fervidi e sinceri auspici per l'impegno che la attende - ha detto Giovannini rivolgendosi a lui -. Siamo onorati della sua presenza, una fortunata circostanza fa sì che questa cerimonia coincida con i primi giorni del suo mandato".

Nessuna dichiarazione alle telecamere che lo attendevano fuori da palazzo Spada. Il presidente è tornato al Quirinale, dove incontrerà in giornata appunto il vicepresidente Legnini. Prossimo impegno di Mattarella infatti l'insediamento al Consiglio superiore della Magistratura, fissato, ha riferito lo stesso Legnini al termine della cerimonia, per il 12 febbraio prossimo.

Martedì 10 febbraio invece il presidente della Repubblica parteciperà alle 11.00 alla cerimonia di inaugurazione dell'anno giudiziario della Corte dei Conti, mentre nel pomeriggio sarà a Montecitorio per la celebrazione del Giorno del ricordo. Confermato anche l'appuntamento con il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, il 26 febbraio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata