Quirinale, Passera: Mio preferito? Ce l'ho chiaro ma non lo dico

Roma, 17 apr. (LaPresse) - "L'ho ben chiaro, ma non lo dico". Così Corrado Passera, ministro dello Sviluppo economico, ad Agorà, su Rai Tre, risponde alla domanda del conduttore Gerardo Greco che gli chiedeva se avesse una preferenza tra i nomi in lizza per il Quirinale. "L'importante è che si decida velocemente e si rimetta in moto l'Italia - ha aggiunto Passera - Può essere l'occasione per ripartire. Una nomina forte e veloce può essere il riavvio di un po' di tutto". "Con Prodi - ha infine aggiunto - ho lavorato ai tempi delle Poste, ho avuto comunanza su tante cose, però sui singoli candidati non entro nel merito".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata