Quirinale, Napolitano ricorda anniversario Repubblica partigiana Ossola

Roma, 11 ott. (LaPresse) - Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha inviato al sindaco di Domodossola, Mariano Cattrini, un messaggio in occasione della celebrazione del 70esimo anniversario della Repubblica partigiana dell'Ossola. "Tra le Repubbliche partigiane nate nel corso della Resistenza - scrive Napolitano -, la Repubblica dell'Ossola ebbe un ruolo di particolare rilevanza non solo per l'ampiezza del territorio coinvolto ma anche per il significato politico che essa rivestì, pur nella sua breve esistenza. L'esperienza ossolana non può essere ricordata solo come esempio di strenua opposizione militare alla dittatura nazifascista, ma anche e soprattutto per il suo carattere innovatore, in quanto anticipatrice dei principi in materia di lavoro, istruzione, giustizia e amministrazione del territorio ai quali si sarebbe ispirata la Repubblica italiana".

"Non a caso - si legge nel messaggio - la giunta provvisoria della Repubblica dell'Ossola poté avvalersi di illustri collaboratori che in seguito avrebbero partecipato alla stesura della Carta costituzionale, tra i quali Umberto Terracini, segretario generale della giunta e futuro presidente dell'Assemblea costituente. E' dunque nostro dovere onorare i caduti e i combattenti dell'Ossola, come pure la popolazione che li sostenne affrontando pericoli e privazioni. In questo spirito, rinnovo a tutti i presenti le espressioni della mia personale vicinanza".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata