Quirinale, M5s risponde a Renzi: Non veniamo al Nazareno, fuori i nomi

Roma, 24 gen. (LaPresse) - "Con tutto il rispetto, ci è andato Berlusconi, noi al Nazareno non ci andremo". Lo ha detto Alessandro Di Battista, uno dei cinque esponenti del 'direttorio' del M5s, che ha preso la parola dal palco di piazza del Popolo a Roma dove si sta tenendo la 'Notte dell'onestà' organizzata dai 5 stelle e ha inviato tutte le persone presenti a leggere insieme la risposta a Matteo Renzi che li ha convocati al largo del Nazareno per le consultazioni per il nome del nuovo presidente della Repubblica. "Abbiamo deciso di rispondergli tutti insieme, leggiamo tutti insieme la risposta proiettata sui maxi schermi", ha detto Di Battista prima di iniziare a leggere.

"Caro Renzi - ha proseguito Di Battista - il presidente della Repubblica non può essere di parte, la sua figura deve essere garantita e condivisa. Lei invece ha già deciso che sarà eletto alla quarta votazione in modo che sia espressione di un solo partito, il partito del Nazareno".

"Noi - ha aggiunto ancora Di Battista, seguito dalle persone presenti in piazza - al largo del Nazareno non ci andiamo. Chiediamo gentilmente e con tutta l'aprtura che ci contraddistingue che i nomi Renzi non li faccia al M5s ma a tutti gli italiani. Fuori i nomi, poi li sottoporremo alla rete e agli iscritti".

"Il nuovo presidente della Repubblica - ha concluso Di Battista - deve essere eletto nelle prime tre votazioni.

Renzi fuori i nomi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata