Quirinale, Grasso a Mattarella: Mai immaginato di essere qui dopo 35 anni

Roma, 3 feb. (LaPresse) - "Caro presidente, quando ci siamo conosciuti, trentacinque anni fa, eravamo persone diverse: io un giovane magistrato, lei un giovane professore di diritto. Mai avremmo potuto immaginare, in quel momento di dolore e di smarrimento, che gli imprevedibili percorsi della vita ci avrebbero condotto nella solennità del Salone dei Corazzieri del Quirinale per questa cerimonia". Lo ha detto il presidente del Senato, Pietro Grasso, nel suo discorso di benvenuto, nel salone dei Corazzieri al Quirinale, rivolgendosi al presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Grasso si riferisce all'incontgro con Mattarella il 6 gennaio del 1980, in occasione dell'omicidio del fratello Piersanti Mattarella. "E' quindi davvero con emozione e con sentimenti insieme di affetto, amicizia e deferente rispetto che le rivolgo, a nome mio e dei cittadini italiani, i migliori auguri", conclude Grasso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata