Quirinale, Fassina: Scelta coinvolga anche opposizioni

Roma, 30 nov. (LaPresse) - "Sarebbe utile rispettare i tempi e le scelte del presidente Napolitano". Così Stefano Fassina, voce della minoranza Pd, intervistato da Maria Latella su SkyTg24, a proposito del totonomi in corso per il Quirinale. Secondo l'ex viceministro all'Economia il candidato ideale dovrebbe avere "tre caratteristiche: autorevolezza, indipendenza e capacità di unire il Paese". "Credo sia necessario procedere a una scelta - ha sottolineato - che possa coinvolgere anche le opposizioni".

"Lunedì - ha annunciato - in direzione presenteremo un ordine del giorno con il quale chiederemo una campagna d'ascolto dei circoli da fare a gennaio sulle questioni fondamentali di questi mesi, dal lavoro alle politiche economiche, la legge elettorale e la riforma del Senato. I nostri militanti hanno bisogno di partecipare alla discussione". "Se non passa - ha aggiunto - è un brutto segnale: vuol dire che al gruppo dirigente non interessa ascoltare gli iscritti e gli elettori che chiedono di essere ascoltati. Non è una minaccia contro la segreteria o il Governo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata