Quirinale, De Girolamo (Ap): Non sia partita interna al Pd

Roma, 25 gen. (LaPresse) - "L'elezione del successore di Napolitano non può e non deve essere un affare interno al Pd. Sia perchè il presidente della Repubblica deve essere il presidente di tutti gli italiani e quindi rappresentativo di tutte le forze politiche, sia perchè Renzi è bene si ricordi che il suo non è un governo monocolore. Come ha giustamente detto il collega Cicchitto ci sono più di 230 deputati di centrodestra e di centro che non possono essere ignorati. Faremo notare a Renzi che i numeri contano e pesano in Parlamento". Lo dichiara in una nota la capogruppo alla Camera di Area Popolare (Ncd-Udc) Nunzia De Girolamo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata