Quirinale, Cicchitto (Ncd): Non è una partita tra Pd e Fi

Roma, 18 gen. (LaPresse) - "Renzi non deve pensare che la partita del Colle la risolve con due soli interlocutori: Bersani, all'interno del suo partito, e Berlusconi, al di fuori, sempre se sono vere le intenzioni che gli vengono attribuite". Così Fabrizio Cicchitto (Ncd) in un'intervista al Corriere della Sera. A proposito dell'incontro sul Quirinale della settimana prossima tra il leader di Fi e Angelino Alfano, il primo da un anno e mezzo dopo la scissione di Alfano, Cicchitto risponde che "l'appuntamento con Berlusconi non dovrà essere un incontro tra due persone, ma un confronto di due aree di centrodestra e centrista (e delle relative delegazioni). Spero bene che queste aree possano esprimere una rosa di nomi per l'elezione del presidente della Repubblica, e non limitarsi a sfogliare la rosa del Pd. Si tratta di votare il presidente di tutti gli italiani e non il presidente della Repubblica del Pd".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata