Quirinale, Berlusconi sente i suoi: Per me scheda bianca, ma valutiamo

Roma, 30 gen. (LaPresse) - Silvio Berlusconi rimane orientato a partecipare al voto di domani e consegnare nell'urna scheda bianca.

Questa la posizione che il leader azzurro avrebbe condiviso oggi con i vertici dei gruppi di Forza Italia, riuniti a pranzo, in collegamento telefonico. "Io non ho nulla contro la persona Mattarella - avrebbe ribadito Berlusconi - ma Renzi ha sbagliato il metodo e non può fare quello che vuole. La scelta politica resta quella di non votare Mattarella, la scheda bianca è una forma di rispetto". Il rischio, avrebbero spiegato, è quello che nel segreto dell'urna ci sia qualcuno che voti il giudice della Consulta contrariamente a quanto deciso, portando alla deriva l'intero partito. Per questo Berlusconi avrebbe affidato ai suoi il compito di fare alcune valutazioni tecniche e avrebbe riaggiornato la riunione a questa sera.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata