Prodi: Mi ritiro ma chi mi ha spinto se ne assuma la responsabilità

Roma, 19 apr. (LaPresse) - "Oggi mi è stato offerto un compito che molto mi onorava anche se non faceva parte dei programmi della mia vita. Ringrazio coloro che mi hanno ritenuto degno di questo incarico. Il risultato del voto e la dinamica che è alle sue spalle mi inducono a ritenere che non ci siano più le condizioni.

Ritorno dunque serenamente ai programmi della mia vita. Chi mi ha portato a questa decisione deve farsi carico delle sue responsabilità. Io non posso che prenderne atto". Così Romano Prodi in una nota.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata